Ucraina, presidenza: “In corso nuova evacuazione civili da Azovstal”

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 6 mag. (askanews) - Andriy Yermak, capo dell'amministrazione presidenziale ucraina, ha dichiarato che "al momento" è in corso un nuovo tentativo di evacuazione dei civili dall'acciaieria Azovstal di Mariupol e che "si è riusciti ad evacuare già 500 civili negli ultimi giorni".

"Il prossimo passo per il salvataggio della nostra gente da Azovstal è in corso in questo momento. Le informazioni sul risultato saranno fornite più avanti". Un convoglio Onu era atteso per oggi nella città assediata dalle forze russe.

Le autorità locali di Mariupol hanno postato su Telegram i ringraziamenti per coloro che si occupano delle operazioni: "Grazie per il salvataggio del nostro popolo. Speriamo di ampliare la dimensione dell'evacuazione. Ancora migliaia di civili si trovano a Mariupol. Vivono tutti in condizioni difficili di catastrofe umanitaria. C'è una mancanza totale di cibo, di acqua potabile e di medicine in città. Quindi l'evacuazione deve continuare".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli