Ucraina propone a Russia scambio regista Sentsov con giornalista

Dmo

Roma, 19 lug. (askanews) - Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha proposto alla Russia uno scambio di detenuti: il regista ucraino, critico del presidente russo Vladimir Putin, Oleg Sentsov, per il giornalista russo-ucraino Kyrylo Vychynsky, a giudizio per "alto tradimento" a Kiev.

"Siamo pronti a scambiare Vychynsky" per "Sentsov, per esempio", ha dichiarato il capo di stato ucraino in una nota della presidenza precisando che in caso di accordo la scarcerazione dovrà essere "simultanea". Mosca non ha ancora risposto ufficialmente.

Sentsov è stato arrestato nel maggio 2014 in Crimea per aver partecipato alle proteste contro l'annessione della penisola da parte della Russia. E' stato condannato a 20 anni per "terrorismo" e "traffico di armi" in Russia. Vychynsky, 52 anni, ex responsabile in Ucraina dell'agenzia di stampa russa RIA Novosti, è stato arrestato nel maggio del 2018 a Kiev, un arresto criticato in maniera dura dalla Russia. Il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov ha detto che il "ritorno" del giornalista in Russia sarà "un ottimo primo passo" per ristabilire le relazioni con Kiev.