Ucraina, raid nel Donetsk. Zelensky: "Puniremo responsabili"

(Adnkronos) - "La punizione è inevitabile". Così il presidente dell'Ucraina Volodymyr Zelensky nel suo videomessaggio serale alla nazione, dopo il raid nel Donetsk da parte della Russia. Il bilancio delle vittime dell'attacco missilistico, che ha colpito un edificio residenziale di cinque piani a Chasiv Yar, è salito nel frattempo a 18 come riferito il Servizio ucraino per le emergenze, citato dai media locali.

Secondo quanto fa sapere via Facebook il servizio nazionale per le emergenze, i soccorritori "hanno individuato tra le macerie e recuperato 18 corpi senza vita", mentre altre sei persone sono state tratte in salvo.

"Un missile ha colpito la città di Chasiv Yar, nella regione di Donetsk. Chiunque dia ordini per tali attacchi, chiunque li esegua prendendo di mira le nostre città, le aree residenziali, uccide in modo assolutamente deliberato. Dopo questi attacchi, non potranno dire di non sapere o di non aver capito qualcosa", ha detto ancora Zelensky aggiungendo: "La punizione è inevitabile per ogni assassino russo. Assolutamente per tutti. Proprio come per i nazisti. E non devono aspettarsi che il loro Stato li protegga. La Russia sarà la prima ad abbandonarli quando le circostanze politiche cambieranno".

Mosca afferma che le vittime erano soldati e non civili: "L'edificio a due piani che è stato colpito dall'aviazione russa era usato per il dispiegamento temporaneo di truppe ucraine nell'insediamento di Chasiv Yar. Era stato trasformato in insediamento militare. Secondo le notizie che arrivano dal posto, dalle macerie vengono estratti solo corpi di soldati ucraini, non c'erano civili", scrive l'agenzia russa Tass, citando fonti della sicurezza russa.

Non è la prima volta che la Russia afferma, senza provarlo, che obiettivi civili colpiti dalle forze di Mosca ospitavano in realtà dei militari. Simili affermazioni erano state fatte anche quando è stato colpito l'ospedale pediatrico e materno di Mariupol.

Kharkiv - E oggi l'Ucraina denuncia un altro attacco missilistico russo su Kharkiv. Un missile ha colpito alle prime ore di oggi un edificio residenziale di sei piani, riporta The Kyiv Independent rilanciando notizie di Suspilne che cita il servizio nazionale per le emergenze. Secondo i media ucraini il palazzo è parzialmente distrutto e un'anziana è stata tratta in salvo dalle macerie.

'E' di 3 morti e 28 feriti, tra cui una ragazza di 16 anni, il bilancio dell'attacco missilistico di stamattina a Kharkiv". Lo ha comunicato su Telegram il governatore regionale Oleh Synegubov.

Odessa - "C'è stato un attacco missilistico su Odessa con 4 razzi lanciati dagli aerei dalla Crimea. E' stato colpito un edificio". Lo ha reso noto su Telegram il vice capo dell'ufficio di presidenza ucraina Kyrylo Tymoschenko, precisando che sono in corso verifiche e che, appena disponibili, saranno forniti aggiornamenti.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli