Ucraina: raid su Odessa durante visita Michel, costretto a scendere nei rifugi

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 9 mag. (Adnkronos) – Il presidente del Consiglio europeo Charles Michel ha dovuto nascondersi nei rifugi durante la sua visita di oggi ad Odessa a causa di un attacco missilistico. Lo riferiscono fonti Ue, precisando che il raid è avvenuto mentre era in corso un incontro con il primo ministro ucraino Denys Shmyhal, che "i partecipanti hanno dovuto interrompere per rifugiarsi mentre i missili colpivano di nuovo la regione".

Michel stava visitando la città di Odessa per verificare l'impatto della guerra russa sulle catene di approvvigionamento globali ed è stato informato dal capo della Marina ucraina in particolare sui danni causati dai missili russi lanciati dal mare e ha potuto assistere in prima persona alla distruzione di un edificio residenziale e al suo impatto sui civili.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli