Ucraina: russi colpiscono impianto produzione gas a Dnipro

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Kiev, 17 nov. (Adnkronos) – Un impianto di produzione di gas e una fabbrica di missili sono stati colpiti in un attacco missilistico russo a Dnipro, che ha causato la morte di almeno quattro persone. Nelle ultime settimane, la Russia ha cercato di prendere di mira le principali infrastrutture energetiche ucraine, a seguito di una serie di battute d'arresto sul campo di battaglia. Lo riportano le autorità locali, aggiungendo che l'attacco ha prodotto un incendio a un impianto industriale e il ferimento di 14 persone.

Fra gli altri obiettivi sarebbe sta colpita anche la fabbrica Pivdenmash. che produce missili. Nelle vicinanze, sembra che almeno 70 razzi siano caduti nei dintorni della città di Nikopol, danneggiando le infrastrutture e lasciando migliaia di case senza elettricità e acqua.

Altre infrastrutture sono state prese di mira nelle regioni di Odessa e Kharkiv, causando tre feriti in ciascuna località, secondo gli ultimi aggiornamenti.