Ucraina-Russia, 8mila soldati britannici in Europa orientale per esercitazioni

(Adnkronos) - Circa 8.000 soldati britannici verranno inviati in Europa orientale per prendere parte ad esercitazioni militari. Le truppe verranno dislocate in diversi paesi, dalla Finlandia alla Macedonia del Nord, in uno dei più vasti dispiegamenti del dopo Guerra Fredda, sottolinea Sky News nel riferire la notizia. Assieme alle truppe verranno dislocate questa estate decine di carri armati e più di 100 veicoli corazzati da combattimento. Alle forze britanniche si uniranno decine di migliaia di soldati della Nato e degli alleati del Joint Expeditionary Force, il corpo di spedizione a guida britannica composto anche da altri paesi, tra cui Danimarca, Islanda e Norvegia. Le previste esercitazioni - ha reso noto il Ministero della Difesa di Londra - miglioreranno la capacità delle truppe britanniche e finlandesi di lavorare insieme, "scoraggiando l'aggressione russa in Scandinavia e negli stati baltici".

Per il segretario alla Difesa Ben Wallace l'iniziativa darà prova di "solidarietà e forza": "La sicurezza dell'Europa non è mai stata così importante", ha affermato. "Queste esercitazioni vedranno le nostre truppe unire le forze con alleati e partner della Nato e del Joint Expeditionary Force in una dimostrazione di solidarietà e forza in uno dei più grandi dispiegamenti condivisi dalla Guerra Fredda".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli