Ucraina: Russia assicura di aver evacuato più di 22.000 persone da Donetsk e Lugansk

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Mosca, 12 lug. (Adnkronos/Dpa/Europa Press) – Il capo della Difesa nazionale russa Mijaíl Mizintsev ha assicurato che oltre 22.000 persone sono state evacuate ieri dalle regioni separatiste di Donetsk e Lugansk in Ucraina. Mizintsev ha dichiarato inoltre che 4.433 auto private hanno attraversato il confine russo nell'ultimo giorno e 392.367 dall'inizio dell''operazione', come riportato dall'agenzia di stampa Tass.

"Nonostante le difficoltà e gli ostacoli creati dal regime di Kiev – ha detto Mizintsev – durante il giorno ben 22.017 persone, tra cui 3.479 bambini, sono state evacuate dalle aree pericolose in varie regioni dell'Ucraina, e dalle regioni di Luhansk e Donetsk verso la Russia, senza la partecipazione della parte ucraina. Dall'inizio dell'operazione militare speciale, sono state evacuate fino a 2.481.664 persone, inclusi 390.578 bambini".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli