Ucraina: Russia invierà in Crimea 1.200 coscritti di Mosca e San Pietroburgo

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Mosca, 31 ago. (Adnkronos) – Le forze russe hanno in programma di rafforzare la difesa della Crimea. Lo riferisce l'intelligence di Kiev, secondo cui i commissariati militari delle regioni di Mosca e San Pietroburgo hanno ricevuto istruzioni sulla coscrizione di massa dei residenti locali per il servizio militare, al fine di integrare le unità militari delle forze armate russe di stanza nel territorio temporaneamente occupato della Repubblica di Crimea e rafforzare la difesa della penisola.

Il generale Oleksandr Dvornikov, comandante del distretto militare meridionale, avrebbe deciso di inviare 1.200 coscritti in Crimea, afferma il ministero della Difesa ucraino, aggiungendo che, "poiché le operazioni di combattimento non sono ancora condotte sul territorio della Repubblica Autonoma di Crimea, a questi militari non viene offerto di firmare un contratto, il che potrebbe indicare un risparmio di denaro, mentre non verrebbero pagate tutte le indennità specificate dalla legislazione della Federazione Russa".