Ucraina, Russia: "Missili mostrati da Polonia non sono nostri"

(Adnkronos) - "Le fotografie del rottame di missile pubblicate dai media polacchi non hanno a che vedere con le armi della Russia". Così il ministero della Difesa russo nega che siano russi i missili caduti nella località polacca vicino al confine con l'Ucraina.

"Le dichiarazioni dei media e dei funzionari polacchi sulla presunta caduta di missili" russi "nell'area dell'insediamento di Przewoduv sono una deliberata provocazione al fine di aggravare la situazione. Non sono stati effettuati attacchi contro obiettivi vicino al confine polacco-ucraino con mezzi di distruzione russi", ha affermato ancora il ministero russo, secondo quanto riporta la Tass.