Ucraina, Russia: "Non cerchiamo cambio governo a Kiev"

(Adnkronos) - "Il cambio dell'attuale governo in Ucraina non è l'obiettivo dell'operazione militare speciale condotta dalla Russia, ne ha parlato il presidente Vladimir Putin". Così il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov, sottolineando che "la Russia sta cercando di raggiungere i suoi obiettivi nell'operazione militare speciale" in corso, che "possono essere raggiunti in modi diversi".

Peskov ha commentato le parole del presidente ucraino Zelensky, secondo cui Mosca presumibilmente non cerca negoziati con Kiev, ma vuole raggiungere una "pausa" a breve termine nelle ostilità. "La Russia vuole raggiungere i suoi obiettivi e li raggiungerà", ha risposto il portavoce del Cremlino.

Peskov fa inoltre sapere che la Russia rintraccerà e punirà "autonomamente" gli esecutori dei dieci prigionieri di guerra ucraini, una esecuzione di cui esiste un video parziale in circolazione da alcuni giorni. E ha assicurato che "la Russia farà il possibile nel quadro dei meccanismi internazionali per portare l'attenzione su questo crimine e portare di fronte alla giustizia a coloro che ne sono coinvolti".