Ucraina, "Russia prepara nuova fase offensiva"

(Adnkronos) - Le forze armate russe stanno preparando una nuova fase dell'offensiva in Ucraina. E' l'allarme lanciato da Vadym Skibitskyi, un portavoce dell'intelligence militare ucraina, dicendo che ''non si tratta solo di attacchi missilistici dal cielo e dal mare''. Secondo Kiev gli ultimi attacchi missilistici e con razzi hanno ucciso almeno 40 persone negli ultimi tre giorni.

“Possiamo vedere bombardamenti lungo l'intera linea di contatto, lungo l'intera linea del fronte. C'è un uso attivo dell'aviazione tattica e degli elicotteri d'attacco. E' chiaro che sono in corso i preparativi per la fase successiva dell'offensiva", ha affermato citato dal Kyiv Independen.

''Nessun missile o colpo di artiglieria russa sarà in grado di rompere la nostra unità'', ha dichiarato il presidente ucraino Volodymyr Zelensky in occasione dell'anniversario della Dichiarazione di sovranità statale dell'Ucraina. "Dovrebbe essere altrettanto ovvio che'' l'unità degli ucraini ''non può essere rotta con bugie o intimidazioni, falsi o teorie del complotto".

Le forze armate russe stanno aumentando le linee difensive nelle zone occupate nel sud dell'Ucraina e rafforzando le operazioni militari ''in tutte le aree''. E' quanto si legge nell'ultimo bollettino dell'intelligence britannica spiegando che i russi stanno spostando uomini, attrezzature e depositi difensivi tra Mariupol e Zaporizhzhia, e a Kherson, aumentando allo stesso tempo le misure di sicurezza a Melitopol.

Il ministero della Difesa britannico afferma inoltre che i militari di Kiev hanno fatto pressioni per oltre un mese sulle forze russe nella regione di Kherson. ''Le azioni difensive ucraine sembrano una risposta finalizzata ad anticipare offensive ucraine'', scrive l'intelligence britannica, convinta che Mosca riconosca ''la minaccia seria'' rappresentata dalle forze di Kiev.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli