Ucraina-Russia, Putin: "Risposta fulminea a interferenze, abbiamo mezzi che nessuno ha"

(Adnkronos) - Vladimir Putin minaccia una risposta "fulminea" contro chiunque interferisca negli eventi in corso in Ucraina. In un discorso a San Pietroburgo, il presidente russo ha avvertito: "Se qualcuno intende intervenire negli eventi in corso (in Ucraina) dall'esterno e creare minacce inaccettabili per noi, allora dovrebbe sapere che la nostra risposta a questi attacchi sarà rapida e fulminea". E, ha continuato Putin, "noi abbiamo tutti gli strumenti per questo, strumenti che nessuno può vantare e noi non ci vanteremo: li useremo se necessario e voglio che tutti lo sappiano". Il presidente non ha fornito ulteriori dettagli sugli strumenti di cui ha parlato.

Putin ha quindi accusato l'Occidente di voler dividere la Russia in pezzi e di aver spinto l'Ucraina verso il conflitto con la Russia. Il presidente russo ha anche assicurato che il rublo, il sistema bancario, il settore dei trasporti e l'intera economia, ha retto all'impatto delle sanzioni.

Putin ha quindi ribadito che "tutti gli obiettivi della missione militare speciale in corso nel Donbass e in Ucraina saranno certamente raggiunti al fine di garantire pace e sicurezza ai residenti delle Repubbliche popolari di Donetsk e Lugansk, della Crimea russa e del nostro intero Paese nella sua prospettiva storica", ha affermato il capo dello Stato.

Il presidente russo ha anche accusato l'Occidente di essere "un pericolo per tutto il mondo", ricordando che è stata Mosca a "liberare il mondo dai nazisti". Fra gli anni Novanta e gli anni 2000, l'Occidente ha alimentato il terrorismo nel Caucaso del Nord, stimolato il separatismo allo scopo di distruggere il Paese, ha aggiunto il presidente russo. "Questo obiettivo, quello di spingerci all'angolo", non è stato raggiunto. Ma in Occidente non ci si è riappacificati con questo fallimento: per questo, in seguito è stata sferrata una massiccia guerra economica contro la Russia, ha accusato Putin.

E vittima di questo gioco, è la sua ricostruzione, è stata anche l'Ucraina trascinata in un confronto diretto con la Russia da forze esterne. Anno dopo anno il Paese vicino della Russia è stato trasformato in un antagonista della Russia, e poi è stato trascinato in uno scontro diretto con la Russia. L'Ucraina è stata trasformata in un materiale a perdere nella lotta contro la Russia, ha aggiunto Putin.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli