Ucraina-Russia, Zelensky: "No a congelamento conflitto"

(Adnkronos) - Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky è contrario a soluzioni che comportino un congelamento del conflitto, dopo la cattiva esperienza degli accordi di Minsk sulle repubbliche separatiste del Donbass. "Non andremo verso un congelamento del conflitto. Sono diventato presidente quando c'erano Minsk-1 e Minsk-2. I rispettivi accordi sono stati violati, questi documenti non erano seri. Erano intese sulla carta. Era un conflitto congelato. Sono contrario. Non avremo documenti del genere", ha detto Zelensky in video collegamento con il Wall Street Journal CEO Council Summit, secondo quanto riferisce Ukrinform.

Non è stata l'Ucraina, ha detto, a ritirarsi dagli accordi di Minsk, bensì la Russia di Putin quando ha invaso il paese confinante. "L'Ucraina non entrerà nuovamente in una palude diplomatica del genere", ha sottolineato Zelensky.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli