Ucraina, sacerdote arrestato ere traffico d'armi -2-

Mgi

Roma, 3 mar. (askanews) - Tra il 2015 e il 2018 il religioso si sarebbe recato più volte nelle zone di conflitto per delle "missioni di predicazione", ogni volta riportando con sé armi ed esplosivi.

Il sacerdote avrebbe cercato di vendere in particolare un lanciagranate, sette granate e 800 grammi di tnt per un totale di 1.400 euro; l'uomo, già condannato in passato per traffico d'armi rischia fino a sette anni di carcere.