Ucraina: Sean Penn ha consegnato statuetta dell'Oscar a Zelensky

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Kiev, 9 nov. (Adnkronos) – "Mi sento malissimo. Questo è per te. È solo una sciocchezza simbolica, ma se so che è qui con te, mi sentirò meglio e più forte per la lotta". Sono le parole di Sean Penn in un video pubblicato sull'account Instagram di Zelensky, nel quale si vede l'attore americano, forte sostenitore dell'Ucraina nella sua lotta contro l'invasione russa, prendere la statuetta dell'Oscar da una borsa e posarla su un tavolo di fronte al presidente ucraino.

“Quando vinci, riportalo a Malibu. Mi sentirò molto meglio sapendo che un pezzo di me è qui”, dice ancora Penn, prima che Zelensky gli consegni l'Ordine al merito dell'Ucraina e i due si vedano camminare per le strade di Kiev e fermarsi presso una targa per terra dedicata all'attore.

In una didascalia del suo video su Instagram, Zelenskiy ha scritto: “Sean ha portato la sua statuetta dell'Oscar come simbolo di fede nella vittoria del nostro Paese. Rimarrà in Ucraina fino alla fine della guerra", aggiungendo: "Grazie per il sostegno così sincero e il contributo significativo nel divulgare nel mondo la causa dell'Ucraina".