Ucraina: segretario di 'Russia Unita' illeso dopo attentato a Lisichansk

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Kiev, 11 nov. (Adnkronos/Dpa/Europa Press) – Andrei Turchak, il segretario generale di Russia Unita, il partito di governo russo, è uscito illeso da un attentato durante una visita nell'Ucraina orientale. Lo hanno confermato i parlamentari russi.

Il convoglio su cui viaggiava Turchak è stato assaltato a Lisichansk, città della Repubblica popolare di Lugansk recentemente incorporata dalla Russia, mentre tornava da un ospedale dove aveva fatto visita ai feriti in combattimento.

"Sulla via del ritorno, Turchak e il suo staff sono stati attaccati. Nessuno è rimasto ferito, ma la loro auto è stata danneggiata", ha detto il primo vicepresidente della camera bassa del parlamento russo, Viktor Vodolatski, all'agenzia Tass.