Ucraina, servizi Kiev: "Esistono almeno 3 sosia ufficiali di Putin"

(Adnkronos) - Il presidente russo Vladimir Putin utilizza almeno tre sosia che lo sostituiscono in pubblico. Ad affermarlo, in una intervista al Daily Mail, è il capo dell'intelligence militare ucraina, Kyrylo Budanov,

I servizi ucraini hanno individuato in passato sosia di Putin che lo sostituivano in "occasioni speciali", ma ora è "una pratica usuale", dice Budanov. "Conosciamo almeno tre persone che continuano ad apparire, ma non sappiamo quanti siano", ha proseguito, sottolineando che tutti e tre "si sono sottoposti a plastica facciale".

Tuttavia i falsi Putin sarebbero riconoscibili ad un occhio attento. "Quello che li smaschera è l'altezza. E' visibile nei video e le foto. Ma anche i gesti, il body language e i lobi delle orecchie, che sono unici per ogni persona", nota Budanov.

LA REPLICA - Il Cremlino nega che Vladimir Putin si serva di sosia per gli eventi pubblici. "Come possiamo solo commentare? E' un nonsense", ha detto il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, rispondendo alle domande dei giornalisti, dopo che i servizi di Kiev hanno parlato dell'esistenza di almeno tre sosia, usati dal leader russo.

A riferire la risposta del Cremlino è l'agenzia stampa Tass. Nel 2020, si legge ancora, Putin aveva dichiarato che l'idea di servirsi di sosia per la sua sicurezza era stata evocata nei primi anni duemila, ma era stata scartata.