Ucraina: sindaco, 'Kiev minacciata da blackout completo, ma non ci arrenderemo'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Kiev, 5 nov. (Adnkronos) – Le autorità di Kiev non escludono che la capitale ucraina possa restare completamente senza elettricità , acqua e comunicazioni a causa dei raid delle truppe russe. Lo ha dichiarato il sindaco Vitaliy Klitschko. "Stiamo facendo di tutto perché questo non avvenga. Ma siamo onesti, i nostri nemici stanno facendo di tutto per mantenere la città senza riscaldamento, elettricità e acqua e per far morire tutti noi. Stiamo calcolando vari scenari per resistere e prepararci", ha detto il sindaco.

Secondo Klitschko, Kiev si sta organizzando con una grande fornitura di carburante, generatori, cibo e acqua potabile. Sono stati inoltre allestiti punti di riscaldamento. Allo stesso tempo, si prevede che le istituzioni mediche continueranno a funzionare. Le truppe russe stanno sistematicamente colpendo le infrastrutture critiche in Ucraina. Secondo le autorità, circa il 40% delle infrastrutture energetiche in Ucraina è stato "gravemente danneggiato" dai bombardamenti. A causa degli attacchi, si verificano periodiche interruzioni di corrente.