Ucraina: sindaco, 'a Kiev senz'acqua 80% residenti, 350mila case senza elettricità'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Kiev, 31 ott. (Adnkronos) – A causa dei danni per gli attacchi russi di stamattina su gran parte dell'Ucraina e che hanno colpito anche un impianto energetico vicino a Kiev l'80% dei residenti della capitale è rimasta senza approvvigionamento idrico e 350.000 case non hanno elettricità. Lo ha affermato il sindaco della città, Vitalii Klitschko.

"Gli specialisti del Kyivvodokanal stanno lavorando per ripristinare il funzionamento delle stazioni idriche il prima possibile – ha aggiunto su Telegram il sindaco della capitale ucraina – Vi chiediamo di fare scorta di acqua dalle stazioni di pompaggio e dai punti vendita più vicini. I tecnici son al lavoro per ripristinare la fornitura di energia ai cittadini rimasti senza elettricità".