Ucraina: Speranza, 'pace unisce e ridefinisce identità sinistra in sintonia con le piazze'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 8 nov (Adnkronos) – Nella ricerca di una soluzione per il conflitto ucraino "c'è uno spazio per l'Italia e per l'Europa. Se il campo delle forze democratiche e progressiste deve provare a giocare una funzione, la deve giocare in questa direzione". Lo ha detto Roberto Speranza nel suo intervento al dibattito 'Appunti per la pace', con Lucio Caracciolo e Massimo D'Alema.

"Tutti i conflitti hanno bisogno di punti di sbocco, questa fase può aprire all'ipotesi di un cessate il fuoco. Dobbiamo provare a spingere in questa direzione, noi che abbiamo sostenuto e sosteniamo la causa del Paese aggredito, per creare le condizioni per la pace e il cessate il fuoco", ha spiegato il leader di Articolo 1.

"Sono giornate in cui si discute della necessità di ricostruire e ridefinire un profilo e una identità della sinistra nel Paese. La mia opinione è che quando si parla di una ridefinizione di una identità nuova della sinistra questo è uno dei grandi punti con cui fare i conti -ha sottolineato Speranza-. Il tema di come la sinistra si riappropria della bandiera della pace in sintonia con il popolo della pace in piazza il 5 novembre che chiedeva una spinta in questa direzione. E' un terreno che unisce anime e punti di vista diversi, come il Papa e il cardinale Zuppi".