Ucraina: stato maggiore, 'respinti 6 attacchi nel Donetsk

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Kiev, 19 nov. (Adnkronos) – "Il nemico continua a colpire infrastrutture critiche e abitazioni civili, violando il diritto umanitario internazionale, le leggi e le consuetudini di guerra. Sono stati colpiti con un missile infrastrutture civili a Zaporizhia". Lo ha scritto su Facebook lo stato maggiore delle forze armate dell'Ucraina, aggiungendo che le forze armate di Kiev hanno respinto con successo sei attacchi dei russi nel Donetsk e l'aviazione ucraina ha effettuato sette attacchi nelle aree di concentrazione del personale dell'esercito russo.

"I russi stanno concentrando i loro sforzi per frenare le azioni delle forze di difesa in determinate direzioni, allo stesso tempo stanno conducendo azioni offensive nelle direzioni Bakhmut, Avdiiv e Novopavliv", scrive lo stato maggiore. Le forze armate ucraine hanno respinto gli attacchi degli occupanti russi nelle aree di Bilogorivka, Zelenopil, Klishchiivka, Pervomaiskyi, Vodyanyi e Novomykhailivka della regione di Donetsk.

"Sono stati confermati danni da incendio nell'area in cui sono concentrati i russi nell'insediamento di Mykhailivka nel distretto di Skadovsky. Le perdite di personale ammontano a 40 morti e 70 feriti. Sono stati portati negli ospedali nel territorio temporaneamente occupato della Repubblica di Crimea", riferisce lo Stato Maggiore.