Ucraina, Steinmeier: guerra di Putin è contro l’unità dell’Europa

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 24 lug. (askanews) - La guerra che il presidente russo Vladimir Putin sta conducendo contro l'Ucraina è anche "una guerra contro l'unità dell'Europa", ha detto oggi il presidente tedesco Frank-Walter Steinmeier. "Non dobbiamo lasciarci dividere, non dobbiamo permettere che la grande opera di un'Europa unita che abbiamo iniziato venga distrutta", ha dichiarato durante un discorso a Paderborn.

"Questa guerra non riguarda solo il territorio dell'Ucraina", secondo il presidente tedesco. "Riguarda il doppio fondamento comune dei nostri valori e del nostro ordine di pace", ha spiegato Steinmeier. Ma difendere questi valori e garantirli significa anche essere pronti ad "accettare svantaggi significativi", ha sottolineato ancora il capo dello Stato senza fornire maggiori dettagli sugli svantaggi in questione.

"Siamo pronti per questo? Tutti affrontiamo questa domanda, oggi e nei giorni, nelle settimane e nei mesi a venire", ha insistito Steinmeier. "La Russia non si accontenta di mettere in discussione i confini, non si accontenta di occupare i territori di uno Stato limitrofo indipendente e sovrano, arriva al punto di sfidare la natura statale dell'Ucraina", ha accusato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli