Ucraina,Stoltenberg: deve vincere la guerra,Nato mai riconoscerà Crimea

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 8 mag. (askanews) - "Dobbiamo sempre prendere sul serio la minaccia di una guerra globale. Si tratta di minimizzare il piu' possibile il rischio. L'Ucraina deve vincere questa guerra perche´ sta difendendo il proprio paese". E in ogni caso "l'annessione illegale della Crimea non sara' mai accettata dai membri della Nato. Sosterremo l'Ucraina fino a quando il presidente Putin portera' avanti questa guerra. Saranno pero' il governo e il popolo ucraino a decidere in maniera sovrana su una possibile soluzione di pace". Lo afferma, fra l'altro, il Segretario della Nato Jens Stoltenberg in una intervista all'alleanza internazionale di quotidiani pubblicata in Italia da "Repubblica".

"Dobbiamo aspettarci - afferma ancora fra l'altro Stontelberg- ulteriori offensive russe, ancora piu' brutalita', piu' sofferenza e una maggiore distruzione di infrastrutture strategiche e di zone residenziali". E "finora l'offensiva della Russia nel Donbass non sta decollando perche´ le truppe ucraine oppongono una strenua resistenza".

Quanto alle prevista adesione alla Nato di Svezia e Finlandia all'esaame del prossimo vertice Nato, "la decisione a favore - sottolinea il numero uno della Nato- rafforzerebbe la Nato e migliorerebbe la sicurezza in Europa. Entrambi i paesi sono Stati democratici che dispongono di forze armate potenti e modernissime. Gia' oggi soddisfanno quasi tutti gli standard dell'alleanza atlantica e potrebbero facilmente confini, piu' presenza dell'alleanza sul fianco orientale e forse addirittura due nuovi membri Nato. Ha chiaramente mancato i suoi obiettivi".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli