Ucraina, Trump rimosse ambasciatore che ostacolava indagine su Biden

Sim

Roma, 4 ott. (askanews) - Il presidente americano Donald Trump ordinò di richiamare dall'Ucraina l'ambasciatrice Marie Yovanovitch, accusata dai suoi alleati, tra cui il suo avvocato personale Rudy Giuliani, di ostacolare i tentativi di convincere le autorità di Kiev a indagare l'ex vicepresidente Joe Biden. E' quanto rivela il Wall Street Journal citando diverse fonti al corrente della questione.

Il richiamo dell'ambasciatrice è un punto centrale dell'indagine di impeachment avviata dai democratici sulla telefonata del 25 luglio scorso tra Trump e l'omologo ucraino, Volodymyr Zelensky. (Segue)