Ucraina, Ue condanna referendum Russia e minaccia nuove sanzioni

(Adnkronos) - "La Ue condanna fermamente i piani per referendum illegali che vanno contro le autorità legali e democratiche dell'Ucraina e sono una violazione dell'indipendenza, sovranità e integrità territoriale dell'Ucraina in flagrante violazione del diritto internazionale". E' la denuncia dell'Alto rappresentante Ue per la politica estera, Josep Borrell dell'annuncio dei referendum nelle regioni ucraine controllate dai russi.

I risultati di questi referendum saranno considerati "nulli" e mai riconosciuti dalla Ue e dai suoi stati membri, ha aggiunto avvisando che questa mossa potrebbe portare a nuove sanzioni.

"La Russia, i suoi leader e tutti quelli che sono coinvolti in questi referendum ed altre violazioni dei diritti in Ucraina saranno responsabili e si prenderanno in considerazioni altre misure ristrettive contro la Russia", ha avvisato.