Ucraina, Ue proroga di sei mesi sanzioni a persone ed entità -2-

Red/Coa

Roma, 12 set. (askanews) - In risposta alla crisi in Ucraina, si aggiunge nella nota, sono in vigore altre misure dell'Ue, tra cui sanzioni economiche riguardanti settori specifici dell'economia russa, attualmente in vigore fino al 31 gennaio 2020, e misure restrittive in risposta all'annessione illegale della Crimea e di Sebastopoli, limitate al territorio della Crimea e a Sebastopoli, attualmente in vigore fino al 23 giugno 2020.

La decisione è stata adottata dal Consiglio mediante procedura scritta. Gli atti giuridici saranno pubblicati nella Gazzetta ufficiale il 13 settembre 2019.