Ucraina: Ukrenergo, 'sistema energetico va riprendendosi'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Kiev, 24 nov. (Adnkronos) – Il sistema energetico ucraino si sta gradualmente riprendendo dopo la settima massiccia ondata di attacchi missilistici russi. Lo ha reso noto Ukrenergo Nek, l'operatore nazionale ucraino per l'energia, aggiungendo che "l'obiettivo dell'attacco di ieri erano principalmente gli impianti di generazione, che hanno causato un guasto del sistema e blackout di massa dei consumatori in Ucraina e Moldavia. Il sistema energetico di Ucraina e Moldavia – ha chiarito la società – è unito e funziona in sincronia con la rete continentale europea".

Secondo Ukrenergo Nek, la situazione in Ucraina rimane difficile, ma sotto controllo: "Stiamo attuando il protocollo di azioni appropriato per il ritorno in funzione delle unità della centrale elettrica. Le infrastrutture in tutto il Paese sono alimentate. Le squadre di riparazione Ukrenergo e Oblenergo non hanno interrotto i lavori d'emergenza dalla fine dell'attacco".

"Tutte le centrali elettriche in Ucraina stanno gradualmente tornando a funzionare prosegue il comunicato – prima le centrali idroelettriche e termiche, poi quelle nucleari.