Ucraina: Unesco, '163 beni culturali danneggiati da inizio guerra'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 17 lug. (Adnkronos) – Al 15 luglio, in Ucraina l'Unesco ha documentato danni, causati dalla guerra, a 163 beni culturali: 71 edifici religiosi, 12 musei, 32 edifici storici, 24 edifici dedicati ad attività culturali, 17 monumenti, 7 biblioteche. Lo ha annunciato Lazar Assomo, direttore del World Heritage Center dell'Unesco, durante la riunione del Consiglio di sicurezza dell'Onu, avvenuta nel contesto 'Arria Formula Meetings' dal titolo "Distruzione del patrimonio culturale a seguito dell'aggressione russa contro l'Ucraina" e sostenuta da 38 Stati membri delle Nazioni Unite.

Il direttore del Centro del patrimonio mondiale dell'Unesco ha osservato che più della metà dei danni o della distruzione di oggetti registrati (53%) si è verificata nelle regioni di Kharkiv e Donetsk. Molti beni culturali sono stati danneggiati in modo significativo a Kiev, in particolare è stato confermato il danneggiamento o la distruzione di 26 beni. Il 40% sono edifici religiosi.

"Lasciatemi sottolineare – ha detto Lazar Assomo – che la guerra colpisce non solo il patrimonio materiale, ma anche l'intero settore culturale dell'Ucraina. Artisti, curatori di musei e molti altri operatori culturali sono privati ​​dei loro mezzi di sostentamento a causa della guerra. Lo sfollamento di massa della popolazione minaccia la protezione del patrimonio immateriale, così come la continuità della vita culturale". Assomo ha aggiunto che l'Unesco, insieme al governo ucraino, ha tenuto consultazioni sulla cooperazione, che includeranno la valutazione dei danni e sforzi congiunti per restaurare i beni danneggiati. "Uno dei bisogni urgenti è il rafforzamento di questa capacità. Il deflusso di specialisti qualificati è un serio ostacolo per risolvere efficacemente le sfide della guerra", ha osservato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli