Ucraina: Unhcr chiede sostegno finanziario per crisi rifugiati

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 26 apr. (Adnkronos) – L'Agenzia delle Nazioni Unite per i Rifugiati e i partner umanitari, in risposta alla crescente crisi dei rifugiati ucraini, chiedono un maggiore sostegno finanziario per aiutare i rifugiati e i paesi vicini che li ospitano.

L'Unhcr – si legge nel sito dell'agenzia Onu – e i suoi partner stanno cercando 1,85 miliardi di dollari per sostenere 8,3 milioni di rifugiati nei paesi vicini all'Ucraina, vale a dire Ungheria, Repubblica di Moldova, Polonia, Romania e Slovacchia, nonché altri paesi della regione, tra cui Bielorussia, Bulgaria e Repubblica Ceca.

Finora, la guerra ha sradicato più di 12,7 milioni di persone solo negli ultimi due mesi, di cui più di 5 milioni sono rifugiati oltre i confini ucraini e 7,7 milioni rimangono sfollati all'interno del paese. Si stima inoltre che quasi 13 milioni di persone in più siano bloccate nelle aree colpite o impossibilitate a partire a causa di rischi per la sicurezza.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli