Ucraina: Unione scrittori chiede chiusura del Museo Bulgakov a Kiev

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Kiev, 31 ago. (Adnkronos) – L'Unione ucraina degli scrittori ha chiesto che venga chiuso il museo intitolato allo scrittore russo Mykhail Bulgakov a Kiev. "Bulgakov è uno dei precursori del famigerato 'mondo russo' – ha scritto il sindacato sul suo sito ufficiale – e questo si riflette chiaramente nei suoi libri 'pericolosi', dove ha glorificato non solo gli zar e la monarchia, ma anche la crudeltà disumana che è propria dei russi ed è la caratteristica principale della nazione russa. Il suo atteggiamento sprezzante e arrogante nei confronti dell'Ucraina provoca solo rabbia sincera e senso di disgusto".

L'organizzazione ha aggiunto che la presenza dello scrittore, "noto per le sue opinioni ucrainofobiche", nello spazio culturale rappresenta "una minaccia per l'identità e la statualità ucraine". Nella dichiarazione si afferma inoltre che il sindacato propone di trasferire tutti i reperti museali al Museo Nazionale di Letteratura per la loro archiviazione.