Ucraina: Urso, 'telefonata Macron? Serve tentare tutte le strade per fermare la Russia'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 4 mag. – (Adnkronos) – "La telefonata di Macron a Putin è la dimostrazione che l'occidente, i paesi europei e dell'Alleanza Atlantica tentano tutte le strade per convincere la Russia a fermare le armi e quindi a fermare la guerra. Perché è la Russia che può fermare armi e la guerra, perché è la Russia che ha attaccato senza alcuna giustificazione un paese come l'Ucraina, un paese democratico". Lo ha affermato Adolfo Urso, presidente del Copasir intervenuto a Rai Isoradio.

"Ricordo a tutti e a me stesso, che lo stesso Macron si era recato in Russia quando già, e lo abbiamo capito dopo, il presidente Putin aveva firmato il decreto per l'invasione in Ucraina, cioè la Russia purtroppo, Putin ha mentito ripetutamente al suo paese e al mondo – ha aggiunto Urso – e anche ai negoziatori che tentavano di convincerlo che vi erano altre strade, quella del dialogo, del confronto diplomatico per raggiungere gli obiettivi che lo stesso Putin diceva di voler raggiungere. E quindi l'Italia, l'Ue e la Nato, le democrazie occidentali non devono smettere di tentare ogni strada perché la Russia riveda le proprie posizioni e fermi le armi".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli