Ucraina vuole silurare procuratore che ha indagato su Hunter Biden

Orm

Roma, 4 nov. (askanews) - L'Ucraina intende licenziare il procuratore che ha gestito le indagini sulla società gasiera che ha avuto il figlio dell'ex vicepresidente Usa e principale candidato alle primarie democratiche per le presidenziali Joe Biden nel consiglio di amministrazione e che quindi ha un ruolo centrale nelle questioni al centro della procedura di impeachment contro il presidente Donald Trump. Lo riferisce l'agenzia Reuters, citando sue fonti.

Il procuratore ucraino in questione è Kostiantyn Kulyk e ha discusso con Rudolph Giuliani la possibilità di indagare sulle attività di Hunter Biden come membro del board di Burisma Holding, cosa riferita dallo stesso avvocato personale di Trump.