Ucraina: Wnba e Nba sostengono cestista Usa Griner condannata a 9 anni di carcere in Russia

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

New York, 5 ago. (Adnkronos) – Phoenix Mercury e Connecticut Sun hanno osservato "42 secondi di silenzio per nostra sorella" prima della loro partita Wnba, dopo che il centro Mercury Brittney Griner è stata condannata a nove anni di prigione in Russia. Griner è stata condannata per possesso di droga e contrabbando da un giudice a Mosca dopo essere stata arrestata a febbraio all'aeroporto di Sheremetyevo nella capitale russa con cartucce di vaporizzatori contenenti olio di cannabis. Griner si è dichiarata colpevole delle accuse, ma ha affermato di aver commesso un errore e di non aver intenzione di infrangere le leggi russe.

La due volte campionessa mondiale e olimpica Griner avrebbe giocato con la squadra di Ekaterinburg in Russia, che ha rappresentato dal 2015 durante la bassa stagione nella Wnba, dove è otto volte all-star. Le sue compagne di squadra di Mercury avevano assistito al verdetto prima della partita e la guardia Skylar Diggins-Smith ha detto dopo la partita che "nessuno voleva nemmeno giocare. Come dovresti avvicinarti al gioco e al campo con una mente lucida? L'intero gruppo stava piangendo prima della partita. Dobbiamo ancora provare a mantenere vivo il suo spirito. Onorare il suo spirito".

La Wnba e la Nba hanno rilasciato una dichiarazione congiunta dopo il verdetto, dicendo: "Il verdetto e la condanna di oggi sono ingiustificati e sfortunati, ma non inaspettati e Brittney Griner rimane ingiustamente detenuta. L'impegno della Wnba e della Nba per il suo ritorno in sicurezza non ha vacilla ed è nostra speranza che siamo vicini alla fine di questo processo per portare finalmente BG a casa negli Stati Uniti". Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha dichiarato che la cestista è stata "detenuta ingiustamente", ha definito il verdetto "inaccettabile" e ha invitato la Russia "a rilasciarla immediatamente, in modo che possa stare con sua moglie, i suoi cari, gli amici e le compagne di squadra". Griner potrebbe essere rilasciata se la Russia e gli Stati Uniti concordano uno scambio di prigionieri, con tali colloqui che si sarebbero tenuti e il completamento del suo processo potrebbe accelerare il procedimento. "Rimaniamo fiduciosi che l'amministrazione farà tutto il necessario per porre fine alla sua detenzione ingiusta", hanno affermato in una dichiarazione i Phoenix Mercury.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli