Ucraina: Yellen vede Giorgetti, 'porre fine a guerra imperativo morale'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Bali, 16 nov. (Adnkronos) – "La barbara guerra della Russia ha distrutto vite e mezzi di sussistenza in Ucraina. Ma le sue ramificazioni hanno anche raggiunto milioni di persone in tutto il mondo, compresa la minaccia dell'approvvigionamento energetico in Europa. Come ho detto prima, porre fine alla guerra della Russia è un imperativo morale. E rimane la cosa migliore che possiamo fare per aiutare l'economia globale". Così il segretario di Stato statunitense Janet Yellen, nel bilaterale col ministro dell'Economia Giancarlo Giorgetti, oggi a margine dei lavori del G20 a Bali.

"Entrambi i nostri paesi sono impegnati a ritenere la Russia responsabile delle sue orribili azioni e dobbiamo sostenere i coraggiosi ucraini mentre difendono la loro patria e ricostruiscono. Non vedo l'ora di discutere con voi una serie di questioni", tra queste "sostenere il finanziamento e la ripresa dell'Ucraina e costruire una crescita globale sostenibile".