Ucraina,Zelensky: barbarie russa, colpite 570 strutture sanitarie

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 13 mag. (askanews) – “Durante i combattimenti dal 24 febbraio, le truppe russe hanno distrutto 570 strutture sanitarie, hanno completamente distrutto 101 ospedali. Che cos’è? Questo non ha senso. Questa è barbarie. Questa è l’autodistruzione della Russia come Stato”. Lo ha detto il presidente ucraino Zelensky parlando via social.

“Hanno colpito le scuole nella regione di Chernigiv. Naturalmente, lo stato russo è in condizioni tali che qualsiasi istruzione lo ostacola solo. Ma cosa si può ottenere distruggendo le scuole ucraine? Tutti i comandanti russi che danno questi ordini sono semplicemente malati. Incurabilmente”, ha aggiunto.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli