Ucraina: Zelensky, 'blackout di Kharkiv causati da attacchi russi mirati'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Kiev, 12 set. (Adnkronos) – La Russia mira a "privare le persone di luce e calore" provocando interruzioni di corrente in tutta l'Ucraina orientale per vendicarsi della controffensiva ucraina. Lo ha affermato Volodymyr Zelensky, dopo che Kiev ha dichiarato di aver riconquistato oltre 3.000 kmq di territorio nella sua controffensiva nell'est del Paese. In un post su Telegram, il presidente ucraino, accusando la Russia di aver compiuto "atti terroristici" prendendo di mira le infrastrutture civili, ha scritto: "Freddo, fame, oscurità e sete non sono terribili e mortali per noi come la tua 'amicizia e fratellanza'".

I blackout hanno colpito milioni di persone nelle regioni orientali di Kharkiv e Donetsk. Il sindaco di Kharkiv Ihor Terekhov ha affermato che la corrente è stata ora ripristinata, dopo che attacchi russi alle infrastrutture civili ieri sera hanno lasciato gran parte della sua città senza elettricità e acqua.

Anche il governatore della vicina regione di Sumy ha affermato che oltre 130 villaggi ieri sera erano rimasti senza elettricità. Problemi simili sono stati segnalati nelle regioni di Dnipropetrovsk e Poltava.