Ucraina: Zelensky, 'cauti su ritiro da Kherson, nemico non fa regali'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Kiev, 10 nov. (Adnkronos) – Volodymyr Zelensky ha affermato che il suo Paese si sta considerando "con molta attenzione" l'annuncio della Russia che prevede di ritirare le sue truppe dalla città meridionale di Kherson. Il presidente dell'Ucraina ha chiesto ai suoi cittadini di essere cauti, dicendo che il loro nemico non ha distribuito regali e non ha fatto "gesti di buona volontà".

L'annunciato ritiro della Russia arriva poche settimane dopo che il presidente Putin ha dichiarato che stava annettendo Kherson e altre tre regioni ucraine, nessuna delle quali era interamente occupata dalle forze russe. Il comandante delle forze russe in Ucraina, il generale Sergei Surovikin, ha descritto la decisione come difficile. Ha detto che le difese sarebbero state consolidate a est, concentrandosi dall'altra parte del fiume Dnipro rispetto a Kherson.