Ucraina, Zelensky: "Italia pronta a fare da garante sicurezza"

·1 minuto per la lettura

(Adnkronos) - L'Italia si è detta pronta a fare da garante della sicurezza dell'Ucraina. Lo ha detto il presidente ucraino Volodymyr Zelensky in una intervista con i media ucraini, come riporta l'agenzia di stampa Unian, aggiungendo che oltre all'Italia anche Gran Bretagna, Stati Uniti e Turchia si sono offerti come garanti. ''Ad oggi, chi si è detto pronto, anche se non abbiamo ancora nulla di firmato, sono la Gran Bretagna, gli Stati Uniti, l'Italia, la Turchia'', ha detto Zelensky.

''In separata sede ho parlato con Ursula (von der Leyen, la presidente della Commissione europea, ndr), con Charles Michel, con la Francia e la Germania. Terremo un primo round di colloqui a cinque (Gran Bretagna, Stati Uniti, Germania, Francia e Polonia). Successivamente si uniranno altri Paesi'', ha detto Zelensky.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli