Ucraina, Zelensky: "No ai negoziati senza integrità territoriale"

Non ci sarà alcun negoziato senza integrità territoriale. Nel suo consueto discorso-video serale alla nazione, il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha affermato che l’attività delle truppe russe è incessante, con decine di attacchi continui, ma che Mosca ha subito perdite su larga scala. Zelensky ha ribaditola sua posizione: "L’Ucraina non rinuncerà a un solo centimetro della sua terra; esige rispetto per la sua integrità territoriale e il suo popolo; punizione per i colpevoli e pieno risarcimento dei danni causati dalla Russia".

Intanto il ministro russo della Difesa Sergey Shoigu ha ispezionato un posto di comando delle truppe russe impegnate in quella che Mosca definisce “operazione militare speciale” e consegnato ai soldati la stella d’oro per il coraggio e l’eroismo.

Le forze ucraine resistono a Bakhmut, nell’est del paese, teatro dei violenti bombardamenti russi. A Kherson le autorità di occupazione russe hanno comunicato di aver completato le misure di evacuazione. Nella regione la polizia ucraina, gli investigatori e i tecnici degli esplosivi cercano ordigni inesplosi e prove di crimini di guerra.

Per approfondire: