Ucraina: Zelensky, 'non ci arrenderemo, il nostro è uno Stato indipendente, libero e indivisibile'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

kiev, 28 lug. (Adnkronos) – Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha affermato che l'Ucraina continuerà la lotta e non si lascerà intimidire. Lo ha detto oggi, in occasione della Giornata della statualità ucraina. "Mattinata inquieta – ha scritto sui social – Di nuovo il terrore dei razzi. Ma non ci arrenderemo. Non ci arrenderemo. Non ci faremo intimidire. L'Ucraina è uno Stato indipendente, libero e indivisibile. E sarà sempre così".

"Per noi, la Giornata della statualità ucraina è ogni giorno – ha aggiunto Zelensky – Ogni giorno combattiamo affinché tutti sul pianeta capiscano finalmente che non siamo una colonia, non un'enclave, non un protettorato, non una provincia, un una terra della corona, non una parte di imperi stranieri, non una repubblica federale, non un'autonomia, non una provincia, ma uno Stato libero, indipendente, sovrano, indivisibile e indipendente".

"L'esercito ucraino ha il sostegno di tutte le generazioni di combattenti per un'Ucraina indipendente – ha detto ancora – Per noi vivere in cattività non è vivere. Essere dipendenti non significa vivere. Perché un'Ucraina non indipendente e non libera non è l'Ucraina".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli