Udine, uomo trovato morto nel bagno di un treno: forse gesto estremo

treno uomo morto

Tragedia su un treno regionale nella tratta Venezia – Trieste. Un uomo di 45 anni è stato infatti trovato, da un addetto alle pulizie, morto nel bagno dell’ultimo vagone del convoglio. Sembra che il decesso non sia avvenuto per cause naturali ma che sia legato ad un gesto estremo dell’uomo. Disagi per i passeggeri, che sono stati fatti scendere alla stazione di Latisana, dove il mezzo è rimasto fermo per alcune ore in attesa degli accertamenti della Polfer.

Uomo morto in treno

Un treno regionale della tratta Venezia – Trieste, partito giovedì 1 agosto 2019 da Santa Lucia alle ore 16.41, stava per raggiungere la stazione di Latisana (Udine) quando un addetto delle pulizie ha effettuato un macabro ritrovamento.

Entrando nel bagno presente nell’ultimo vagone del convoglio, l’addetto ha scoperto infatti nel locale il cadavere di un uomo. Subito dopo l’immancabile spavento, è scattato l’allarme. Una volta giunto in stazione, attorno alle ore 17.48, sul treno sono quindi saliti gli agenti della Polfer di Cervignano e ed il personale del 118 dell’ospedale di Latisana.

Purtroppo però per l’uomo, un 45enne, non c’era ormai più nulla da fare. In base ai primi accertamenti autoptici, sembra che il decesso della vittima non sia dovuto a cause naturali anche se al momento non si conoscono ulteriori particolari sulla sua morte. Questa sembra possa essere legata ad un gesto estremo dell’uomo anche se non esclusa una possibile overdose, poiché alcuni media parlano di una persona tossicodipendente.

Treno evacuato

Stando a quanto ricostruito, il 45enne potrebbe essere morto poco dopo la partenza del treno. A Latisana tutti i passeggeri sono stati quindi fatti scendere in stazione, per permettere alle autorità competenti di effettuare i necessari rilievi e ricostruire così la dinamica di quanto avvenuto. Il treno è rimasto fermo per un paio d’ore ed i passeggeri sono stai dirottati su altri convogli. La circolazione non ha subìto comunque particolari disagi, poiché proseguita normalmente su altri binari.