Ue, accordo con AstraZeneca su consegna dosi vaccino anti-Covid-19

Una fiala etichettata "Vaccino contro la malattia da coronavirus AstraZeneca (Covid-19)" posta sulla bandiera della Ue

(Reuters) - La Commissione europea e AstraZeneca hanno raggiunto un accordo sulla consegna delle restanti dosi di vaccino contro il Covid-19 da parte del produttore farmaceutico britannico, ponendo fine a un contenzioso in sospeso a Bruxelles.

In base all'accordo, AstraZeneca si è impegnata a consegnare 60 milioni di dosi del suo vaccino, Vaxzevria, entro la fine del terzo trimestre di quest'anno, 75 milioni entro la fine del quarto trimestre e 65 milioni di dosi entro la fine del primo trimestre del 2022.

La Commissione europea ha avviato un'azione legale contro AstraZeneca ad aprile per non aver rispettato il contratto per la fornitura di vaccini contro il Covid-19 e per non avere un piano "affidabile" per garantire consegne puntuali.

(Tradotto da Alice Schillaci in redazione a Danzica, in redazione a Milano Gianluca Semeraro, alice.schillaci@thomsonreuters.com, +48587696614)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli