Ue, accuse a Frontex: tollera maltrattamenti sui migranti

Fco

Roma, 5 ago. (askanews) - Frontex ha chiuso gli occhi di fronte ai maltrattamenti commessi nei confronti di migranti da parte di funzionari locale e di aver a sua volta violato i diritti umani nel corso di espulsioni. È l'accusa lanciata da diversi media all'agenzia incaricata delle frontiere esterne dell'Unione Europea.

Un'indagine congiunta del sito di inchiesta Correctiv, del quotidiano britannico Guardian e dell'emittente tedesca Ard, che sarà diffusa integralmente domani, rimprovera a Frontex di consentire alle guardie di frontiera "in Bulgaria, Ungheria e Grecia" di dare la caccia con i cani ai richiedenti asilo, a volte cosparsi con spray al pepe o bloccati brutalmente. (Segue)