Ue, Antonio Tajani Presidente Conferenza Presidenti di commissione

vgp

Roma, 23 lug. (askanews) - "Una nuova sfida per un'Europa più vicina ai cittadini", ha detto oggi il Presidente della commissione Affari costituzionali, Antonio Tajani, dopo la sua elezione.

La Conferenza dei Presidenti di commissione (CPC), composta dai Presidenti di tutte le commissioni permanenti e temporanee del Parlamento europeo, ha eletto Antonio Tajani quale suo Presidente.

"Il ruolo di Presidente della CPC mi permetterà di continuare il mio forte impegno per un Parlamento concentrato sulle priorità dei cittadini e di far sentire in maniera forte e autorevole la voce del Parlamento europeo, unica istituzione eletta direttamente dai cittadini, anche nei rapporti con le altre istituzioni. Una nuova sfida per un'Europa più vicina ai cittadini", ha affermato Antonio Tajani.

La CPC prepara il contributo del Parlamento al programma di lavoro annuale della Commissione, elencando le priorità in ciascun settore legislativo. Tiene inoltre una riunione congiunta annuale con il Collegio dei commissari e incontra regolarmente la presidenza del Consiglio per preparare e discutere le priorità delle presidenze e fare il punto sui lavori legislativi in corso.

"Svolgerò un ruolo di mediazione tra le commissioni parlamentari. Esaminerò le richieste di cooperazione e proporrò soluzioni per la risoluzione dei conflitti di competenza", ha concluso il Presidente Tajani.

Alle 14:30 il Presidente Tajani terrà un punto stampa a margine della riunione della Conferenza dei Presidenti di commissione nella sala ASP 5G2 del Parlamento europeo a Bruxelles.