Ue appoggia divieto effettivo per vendita nuove auto a benzina, diesel da 2035

Un tabellone elettronico segnala "Inquinamento, limite di velocità a 70km/h per veicoli passeggeri" a Bordeaux, in Francia

BRUXELLES (Reuters) - I membri del Parlamento europeo hanno votato a favore di un divieto effettivo di vendita di nuove auto a benzina e diesel a partire dal 2035, nell'ambito di un ampio pacchetto di misure per combattere il cambiamento climatico.

I parlamentari hanno appoggiato la proposta, avanzata dalla Commissione europea lo scorso anno, di imporre entro il 2035 una riduzione del 100% delle emissioni di Co2 delle nuove autovetture, impedendo le vendite di veicoli alimentati a combustibili fossili.

La legge non è ancora definitiva. La votazione di oggi conferma la posizione del Parlamento in vista dei prossimi negoziati con gli stati membri Ue sulla legge definitiva.

(Tradotto da Enrico Sciacovelli, editing Stefano Bernabei)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli