Ue aumenta impegno aiuti ad Afghanistan e Paesi vicini a 1 mld euro

·1 minuto per la lettura
FOTO DE ARCHIVO: Banderas de la Unión Europea ondean frente a la sede de la Comisión Europea en Bruselas

BRUXELLES (Reuters) - L'Unione europea fornirà altri 700 milioni di euro in aiuti di emergenza all'Afghanistan e ai Paesi vicini.

Lo ha detto la Commissione europea in vista del vertice del G20 di oggi in cui verrà discussa la situazione nella regione.

La promessa porta l'impegno totale dei nuovi finanziamenti a 1 miliardo di euro dopo la precedente promessa della Commissione di stanziare 300 milioni di euro per aiutare a prevenire il crollo dei servizi di base in Afghanistan e l'esaurimento delle scorte alimentari.

"Dobbiamo fare tutto il possibile per evitare un grave collasso umanitario e socio-economico in Afghanistan", ha detto in una nota la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen, aggiungendo che i militanti islamici che hanno preso il controllo di Kabul il 15 agosto devono prima soddisfare le cinque condizioni per gli aiuti a lungo termine della Ue.

(Tradotto da Alice Schillaci in redazione a Danzica, in redazione a Milano Sabina Suzzi, alice.schillaci@thomsonreuters.com, +48587696614)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli