Ue boccia piano Usa per risolvere conflitto... - 2

Red

Bruxelles, 4 feb. (askanews) - "L'Unione europea - si legge nell'inizio "soft" della dichiarazione - è pienamente impegnata nel partenariato transatlantico e apprezza tutti gli sforzi per aiutare a trovare una soluzione pacifica al conflitto israelo-palestinese".

"L'Ue ricorda - continua il testo introducendo il primo rilievo critico - il suo impegno per una soluzione negoziata a due Stati, basata sui confini del 1967, con equivalenti scambi di terre da concordare tra le parti, con lo Stato di Israele e uno Stato di Palestina indipendente, democratico, contiguo, sovrano e sostenibile, che vivano fianco a fianco in pace e sicurezza e con riconoscimento reciproco, come indicato nelle conclusioni del Consiglio di luglio 2014".

Ebbene, sottolinea l'Alto Rappresentante, "l'iniziativa statunitense, presentata il 28 gennaio, si discosta da questi parametri concordati a livello internazionale".

Altro rilievo critico: "Per costruire una pace giusta e duratura, le questioni irrisolte sullo status finale devono essere decise attraverso negoziati diretti tra le due parti", - osserva ancora Borrell a nome dell'Ue, ricordando che "ciò include in particolare le questioni relative ai confini, lo status di Gerusalemme, la sicurezza e la questione dei rifugiati".(Segue)