Ue boccia piano Usa per risolvere conflitto... - 2 -2-

Loc

Bruxelles, 4 feb. (askanews) - "L'Unione europea invita entrambe le parti a impegnarsi nuovamente" nel dialogo, "e ad astenersi da qualsiasi azione unilaterale contraria al diritto internazionale che potrebbe aggravare le tensioni", prosegue la dichiarazione di Borrell, con un accento ancora più duro contro l'iniziativa americana. E aggiunge: "Siamo particolarmente preoccupati dalle dichiarazioni sulla prospettiva di annessione della Valle del Giordano e di altre parti della Cisgiordania. In linea con il diritto internazionale e le pertinenti risoluzioni del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite, l'Ue non riconosce la sovranità di Israele sui territori occupati dal 1967", ricorda ancora l'Alto Rappresentante, arrivando finalmente a un vero e proprio avvertimento agli Usa e a Israele: "Dei passi verso l'annessione, se attuati, non potrebbero passare incontrastati".

"L'Unione europea - annuncia infine la dichiarazione - continuerà a sostenere tutti gli sforzi volti a rilanciare un processo politico in linea con il diritto internazionale, che garantisca pari diritti e che sia accettabile per entrambe le parti. L'Ue si impegnerà con entrambe le parti, con attori nella regione e tutti i partner internazionali. In questo contesto - conclude Borrell -, l'Unione europea ribadisce il suo impegno fondamentale per la sicurezza di Israele, anche per quanto riguarda le minacce attuali ed emergenti nella regione".