Ue, Borghi (Pd): montagna e aree interne luogo di attuazione

Pol-Afe
·1 minuto per la lettura

Roma, 24 lug. (askanews) - "La montagna e le aree interne e rurali sono un'idea e un modello di Paese di domani, per uscire dalla crisi economica e sociale indotta dal Covid-19. Sono la piattaforma naturale e il luogo di attuazione delle politiche decisive nel campo dell'innovazione, dell'ambiente (con il Green New Deal), delle infrastrutture, del nuovo welfare che va ricostruito sui territori e con i territori. Nel 'Piano nazionale di ripresa e resilienza' la montagna deve essere uno dei capisaldi, perch dai territori, dai Comuni che passa la chiave per la ripartenza e attuazione delle politiche di sviluppo. Non saranno solo gli interventi economici, pure importantissimi, a risollevarci. Ma lo sar la straordinaria attitudine delle comunit a fare coesione, a fare adattamento, a fare risposta di prossimit. Il nostro futuro fatto dalla dinamica continua dei soggetti vivi della societ, come i corpi intermedi, gli enti locali, il terzo settore che hanno fatto in questi mesi da rete di protezione. Questo il DNA della montagna questo il modo col quale potremo avere un posto nel futuro perch ripartiremo dai noi stessi e dalla nostra identit". Lo ha detto oggi a Roccaraso, aprendo la sessione degli Stati Generali della Montagna Enrico Borghi, della presidenza Pd a Montecitorio.