Ue, Borrell spera in rapido raggiungimento accordo su embargo petrolio

Josep Borrell, Alto rappresentante dell'Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza a Panama City

BRUXELLES (Reuters) - Josep Borrell, alto rappresentante dell'Unione Europea per gli affari esteri, ha detto che auspica il raggiungimento di un accordo in breve tempo per l'embargo sul petrolio russo, che verrà raggiunto con molta probabilità dai ministri degli Esteri del blocco.

I ministri degli Esteri si riuniranno lunedì 16 maggio. Borrell ha detto la settimana scorsa che potrebbe anche convocare una riunione d'emergenza dei ministri per autorizzare le sanzioni, qualora fossero pronte, o per portare avanti i negoziati.

Borrell ha detto inoltre che, se gli ambasciatori della Ue non riuscissero a giungere a un accordo questa settimana, i ministri degli Esteri potrebbero cercare di risolvere l'impasse tentando di convincere i Paesi più restii, in particolare l'Ungheria.

La Commissione europea ha proposto l'embargo sul petrolio il 4 maggio.

(Tradotto da Michela Piersimoni, editing Gianluca Semeraro)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli